«

»

lug 12

Una lettera inedita per l’exSindaco di Cesano Maderno

Quest’oggi vi propongo un inedito, una “lettera aperta” scritta un anno fà per essere indirizzata all’ormai exSindaco Romanò in occasione del primo anno della sua Giunta e mai pubblicata.

Ci sono diversi spunti che rendono chiaramente l’idea del fallimento che poi si è rilevata questa amministrazione, come l’esasperazione di problemi durante la campagna elettorale su cui poi sostanzialmente non si è fatto nulla (questione legionella), incapacità di governare (numerosi rimpasti della Giunta) ed infine decisioni scellerate con l’unico risultato di scialacquare i soldi del Comune (Assessorato alle Piccole Cose!).

Siamo felici che ora i cittadini di Cesano Maderno potranno tornare alle urne e giudicare loro il lavoro svolto da questa amministrazione.

Vi auguro una buona lettura e vi rinnovo l’invito per Giovedì 14 Luglio alle 21:00 in Piazza Arese per ripercorrere questi due anni di amministrazione deludente e dannosa per Cesano!

 

Egregio Signor Sindaco,

noi dell’Italia dei Valori di Cesano Maderno le inoltriamo la presente, ad un anno dal suo insediamento, per fare il punto su alcune questioni che in Consiglio Comunale non hanno ricevuto risposta.

Primo, nel Consiglio Comunale del 18/12/2009, era stato proposto, dal nostro Consigliere Alessandro Scaglione, l’installazione di un sistema di riprese audio/video online delle sedute del Consiglio Comunale, proposta alla quale Lei e la Sua Giunta, ad oggi non avete dato risposta.

Ci domandiamo:

perché mentre a Paderno Dugnano, comune che dista da noi meno di 10km, guidato da una giunta di centro-destra, l’interrogazione del Ns. Consigliere Idv, avente ad oggetto l’installazione del Consiglio Comunale online, è stata accolta favorevolmente da Giunta e Consiglio col risultato dell’attivazione ti tale servizio dal Maggio 2010 e sommo apprezzamento dell’intera cittadinanza, a Cesano la stessa materia rimane tabù?

Forse, la tanto reclamata trasparenza della Lega Nord a Cesano Maderno, è, resta e resterà solamente uno spot elettorale?

A proposito della campagna elettorale, ci chiediamo quali azioni concrete il Signor Sindaco ha intrapreso dal suo insediamento per combattere il fenomeno della legionella a Cesano Maderno? Ci ricordiamo tutti durante i “faccia a faccia” tra i candidati sindaci delle scorse elezioni, quanto fosse stato “cavalcato” contro la precedente amministrazione questo problema. Che sia stato anche questo un tormentone usato durante la campagna elettorale, alla quale l’attuale amministrazione non ha dato seguito nel suo operato?

Restando, all’attività del Suo Mandato, ci chiediamo quanto sia costato alla città di Cesano Maderno, in termini meramente monetari, questo interessa ai nostri cittadini, il continuo rimpasto di assessori da Lei messo in atto per “salvaguardare” i precari equilibri di una Giunta palesemente traballante.

Sicuramente si sarebbe potuto fare molto più di quel poco che è stato fatto e ciò che più ci allarma è che la vostra perpetua ricerca d’equilibri interni ha fatto venir meno l’indispensabile e necessaria continuità di operato che ogni Giunta deve avere per poter ben governare ed amministrare la Cosa Pubblica, tutto questo a danno dell’intera collettività di Cesano Maderno.

Quanto affermiamo è lapalissiano e il continuo trambusto palesatosi all’interno della Vostra Maggioranza è, tristemente, l’unica costante che caratterizza, qualifica ed accompagna l’operato di questa Giunta.

Infine, entrando nel merito delle scelte della Giunta da Lei presieduta e rappresentata, ci domandiamo a cosa sia servito “l’assessore alle piccole cose”? Tant’è che poi, nei vari rimpasti, è sparito. Ci scusi, non vorremmo mancarle di rispetto, ma sembra una barzelletta.

Per concludere vorremmo avere una risposta chiara e puntuale a tutte le domande poste, perché in primis sono i cittadini di Cesano Maderno che hanno il diritto ad averle.

Cordialmente

Stefano Ungarelli

Dirigente Regionale Italia dei Valori – Lombardia

 

Cesano Maderno, lì 14/07/2010

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>