«

»

lug 25

Una “pagliacciata” a Monza

Sabato a Monza, davanti alla Villa Reale si è consumata una delle ormai innumerevoli pagliacciate della Lega. All’interno della Villa Reale sono stati inaugurati degli uffici ministeriali, partendo di fatto con l’iniziativa di decentramento dei Ministeri al Nord. E cosa saranno mai?!?!? In sostanza, come spiega Calderoli alla domanda seria di un giornalista che chiede “Ma a cosa servono?” la risposta altrettanto seria è stata “Sono un pensatoio”… Ecco a me è venuto in mente: “praticamente hanno fatto dei bagni!”, poi vengo a scoprire che neanche quelli ci sono… non ci avevano pensato… e certo, hanno fatto prima il pensatoio non a caso. Ora ci penseranno e capiranno (forse) che serviranno pure i bagni…

Comunque che disastro… in un momento in cui l’economia italiana è in ginocchio, lo stato rischia il fallimento, la gente non arriva alla fine del mese, abbiamo dei politici che pensano, anziché a tagliare, ad aumentare i costi della politica (facendo dei pensatoi) e per che cosa? Dice Calderoli: “Realizzeremo uno sportello del cittadino dove qualunque cittadino che abbia un problema con Roma può venire a cercare (non è neanche sicuro che riesca n.d.r.) di risolverlo qui senza che debba fare dei viaggi della speranza”. Sinceramente mi trovo in seria difficoltà a commentare questa frase… mi domando quali possano essere i problemi che un cittadino può avere con Roma nei quali gli viene chiesto di dover necessariamente scendere nella capitale per risolverli? Se esistono, data l’esigua quantità, non converrebbe pagargli vitto ed alloggio a questi cittadini? Perché sono convinto che lo Stato spenderebbe di meno.

In conclusione è evidente che la Lega sta sparando le ultime cartucce, ma non ha ancora capito che ormai sono rimaste solo quelle a salve… che non servono più a nulla quando si va a caccia.

 

1 comment

  1. Andrea Lelli

    Pazzesco!! che roba ragazzi!! Non si vede la luce!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>