«

»

ago 24

Allenatore gay “esonerato”, Stefano Ungarelli (IDV): “Ma siamo davvero tutti uguali davanti ai parroci?”

Allenatore gay “esonerato”, Stefano Ungarelli (IDV): “Ma siamo davvero tutti uguali davanti ai parroci?”

Cesano Maderno, 24 agosto 2011 – “Non credevo, nel 2011, di dover prendere una posizione netta nei confronti di una situazione simile” esordisce Stefano Ungarelli, dirigente regionale IDV “apprendo dai giornali che l’allenatore di calcio Luciano Dicoladonato è stato esonerato dalla società sportiva “Equipe 2000” presieduta dal sacerdote don Ambrogio Pirovano e fin qui nulla di strano, quello che è  inconcepibile sono le motivazioni fornite:” «La decisione presa non ha nulla a che vedere con l’identità sessuale dell’allenatore» e poi continua don Flavio Riva interpellato sulla questione «la scelta è di investire su persone che sono cresciute nella comunità e hanno già compiuto un certo percorso». “Mi domando: Ma di quale percorso sta parlando il parroco? Fa un esempio subito dopo:” «Del resto ai catechisti chiediamo che non siano separati o divorziati per una testimonianza autentica nel proprio servizio…»

“Le motivazioni fornite sono veramente insufficienti – aggiunge Ungarelli – e lasciano trapelare che il motivo sia proprio quello contestato dall’allenatore, il fatto di essersi dichiarato «gay». La domanda che mi pongo da cattolico è la seguente: «Ma se tra i valori professati dalla Chiesa c’è quello che siamo tutti uguali davanti a Dio, perché davanti ai parroci non dovrebbe essere così?»

Conclude Stefano Ungarelli “Lungi da me il voler innescare una polemica sulla religione, tutto cambia se parliamo di diritti civili e discriminazione come in questo caso, in aggiunta abbiamo sia i ragazzi che i genitori stanno raccogliendo firme perché non sono d’accordo con la decisione presa di allontanare l’allenatore. Ci tengo a sottolineare che va all’allenatore tutta la mia solidarietà e poi, concludo con un auspicio: che il sacerdote torni sui suoi passi anche perché come diceva James Russell Lowell «solo i morti e gli stupidi non cambiano mai opinione»”.

 

Stefano Ungarelli
Membro dell’Esecutivo Regionale Italia dei Valori – Lombardia
Responsabile Organizzazione Eventi Regionali e Responsabile Campagna Referendaria

cell: 3395673976
email: ungarelli@gmail.com
sito: www.stefanoungarelli.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>