«

»

ott 13

Abolizione province, Stefano Ungarelli (IDV): “E’ ora di chiudere le province! Basta sprechi, lo vogliono i cittadini!”

Abolizione province, Stefano Ungarelli (IDV): “E’ ora di chiudere le province! Basta sprechi, lo vogliono i cittadini!”

Cesano Maderno, 12 ottobre 2011 – “Un altro risultato straordinario dell’Italia dei Valori e dei cittadini italiani!” esordisce Stefano Ungarelli, Responsabile Regionale della Raccolta Firme per Italia dei Valori “ora il parlamento dovrà necessariamente mettere le mani sulla questione province, perché ricordo che oggi abbiamo presentato 400.000 firme a supporto della proposta di legge di iniziativa popolare per l’abrogazione totale delle province italiane. Questo cosa significa: che eliminandole andremmo a risparmiare molti soldi spesi inutilmente per la gestione delle provincie e che le attuali competenze provinciali verranno ridistribuite tra le regioni ed i comuni – continua Ungarelli – Questo è un segnale forte della gente alla classe politica, sia di centrodestra che di centrosinistra, che non più di tre mesi fa’ ha votato in parlamento per il mantenimento delle province. In ogni manovra finanziaria si dimenticano sempre di iniziare a tagliare i loro privilegi, ma è ora di dire basta! Sia a destra che a sinistra fanno gli asini, si impuntano e non ascoltano quando gli viene chiesto di fare qualcosa a loro sgradito”.

“In conclusione voglio ringraziare nuovamente, come già avvenuto per la raccolte firme per cambiare la legge elettorale, gli oltre mille miei concittadini di Cesano Maderno che hanno firmato per l’abrogazione delle province, compresa quella di Monza e Brianza che risulta essere, da un’inchiesta de Il Sole 24 Ore, la più spendacciona tra tutte le province italiane. Caro Presidente Allevi, quanti soldi nostri sta spendendo?

 

Stefano Ungarelli
Membro dell’Esecutivo Regionale Italia dei Valori – Lombardia
Responsabile Organizzazione Eventi Regionali 

cell: 3395673976
email: ungarelli@gmail.com
sito: www.stefanoungarelli.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>