«

»

dic 17

Dimissioni Segretario Regionale: “Anche in Lombardia si cambia aria!”

Dimissioni Segretario Regionale, Stefano Ungarelli (IDV) – Maurizio Cerioni (IDV): “Anche in Lombardia si cambia aria!”

Milano, 17 dicembre 2012 – Anche in Lombardia si cambia aria! Dopo diversi mandati da Segretario Regionale, Sergio Piffari, ha deciso di seguire i suoi amici donadiani, che avendo paura di rimanere all’asciutto di cadreghe alla prossima tornata elettorale, hanno fondato uno dei tanti partitini inutili ai cittadini, ma utili ad altri fini.

Essendo stati per due anni lo spirito della minoranza congressuale all’interno dell’ufficio di Presidenza e del Direttivo Regionale Idv e non avendo condiviso diverse sue scelte, possiamo dire di essere felici che si sia levato questo tappo dalla Lombardia e ci auguriamo che almeno lui eviti, come molti vergognosi suoi colleghi emigrati, uscite infelici contro il partito dove ha militato per molti anni e che gli ha permesso di essere eletto in Parlamento.

Comunque fortunatamente questo è già il passato, ed ora, come sancito dall’Assemblea Nazionale di sabato a Roma, noiRIPARTIAMO!’.

Ora, augurandoci che chiunque sia in Italia dei Valori per una poltrona, segua le orme di Piffari velocemente, ripartiamo dalle battaglie che stiamo portando avanti con i referendum e prepariamoci alla prossima campagna elettorale in Lombardia ed al Nazionale, più forti e convinti di prima, perché oggi la scelta più difficile è quella di restare e non scappare verso lidi più comodi.

 

Stefano Ungarelli
Membro dell’Esecutivo Regionale Italia dei Valori – Lombardia
Responsabile Organizzazione Eventi Regionali

cell: 3395673976

Maurizio Cerioni
Membro del Direttivo Regionale Italia dei Valori – Lombardia
Responsabile Antimafia Lombardia

cell: 3209345822

2 comments

  1. Danilo Menga

    Ciao Sergio, non ci mancherai!

    Dopo anni di sofferenza, alla fine “chi la dura la vince”. Finalmente dopo anni di battaglie, il partito sta cambiando e sta prendendo la direzione che sempre abbiamo auspicato. E quindi forse non è stato inutile resistere!

  2. Domenico Angiola

    La gestione IDV Lombarda è sempre stata blindata dai soliti noti.
    L’uscita di Piffari non è sufficiente ma dovrà essere l’occasione per il vero cambiamento per dare spazio alle vere forze che ancora esistono nel partito.
    Io non ce l’ho fatta a sopportare una situazione egemone e truffaldina verificatesi nell’IDV, vedi Lazio, Emilia Romagna, Liguria…ingerenze nei territori come nel Comune di Monza in cui sono state fatte pesanti pressioni…quindi con la decisione di dimettermi da ogni incarico.
    Le mie dimissioni sono state causate da questi fatti e quindi credo che chi abbia deciso di uscire dal partito non debba essere demonizzato come sta facendo Di Pietro e i suoi seguaci.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>