«

»

gen 29

Un esempio di come intascarsi soldi pubblici per 5 anni!

finanziamenti_soldiQuest’oggi vorrei raccontarvi un episodio a cui ho assistito personalmente venerdì 18 Gennaio, presso un noto ospedale milanese.

Mi trovavo per un’operazione chirurgica alla spalla, ero sdraiato sul lettino e due “barellieri” in camice verde mi stavano portando in sala operatoria. Eravamo in attesa dell’ascensore, dopo diversi minuti finalmente si aprono le porte ed esce un altro paziente sul lettino e tre “barellieri”. Uno di questi si ferma e gentilmente ci tiene aperte le porte dell’ascensore, ci fa entrare e sale con noi. A questo punto inizia a chiedere, con fare insistente, alle due colleghe che mi accompagnavano in sala operatoria, i loro numeri di carta di identità per inserirle in una lista per le prossime elezioni politiche del Senato. Poi avrebbe pensato lui a tutto il resto. Le due colleghe sono state più decise di lui ed hanno rimandato al mittente la proposta e lui, uscito dall’ascensore, si è diretto alla ricerca di altri numeri di carte di identità.

Ho voluto condividere con voi questo fatto per farvi capire cosa porta a fare questa legge elettorale per potersi intascare o accaparrare un po’ di rimborsi elettorali! Quella, molto probabilmente, era una di quelle liste civetta che hanno solo un unico scopo: per 5 lunghi anni intascarsi soldi pubblici. Vi starete chiedendo: “E come fanno ad essere votati e superare la bassissima soglia per accedere ai finanziamenti pubblici?” Raccolgono voti quà e là, in giro per l’Italia, di votanti sbadati, poco interessati al voto oppure schifati dalla politica in generale e che quando si trovano nella cabina elettorale votano il simbolo più colorato o con lo slogan più stupido, incoscienti che facendo così non si fà altro che distribuire a pioggia soldi pubblici, soldi nostri!

E’ osceno quando si ripensa a questo ultimo anno di governo, con Monti e la sua maggioranza schiacciante in Parlamento (Pd, Pdl, Udc e Fli) ed il capo mastro Giorgione N., che si sia trovato del tempo per comperare aerei militari, abolire l’articolo 18 e NON per rifare questa legge elettorale! Giusto per non dimenticare e distinguere tra chi fà e chi blatera, tutti i sopracitati si dicevano prontissimi a cambiare la legge elettorale, noi abbiamo raccolto le firme per abolirla!

 

1 comment

  1. Maurizio Giordano Attianese

    Manco quando sei sotto anestesia ti fermi…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>