«

»

feb 22

Ma fatemi il piacere!!!!

Rimborso_IMUQuesta è stata una campagna elettorale veramente ridicola e senza contenuti concreti provenienti dalle grandi coalizioni. Ci siamo trovati Bersani che ha dovuto come al solito fare il possibile per disperdere i voti del centro-sinistra e rendere questa campagna elettorale più accattivante al punto di vista del risultato finale (che sarà senza dubbi l’ingovernabilità per 5 anni, se non con inciuci trasversali paurosi). L’obbiettivo era chiaro: ridurre al minimo il distacco con Berlusconi. Come? Tagliando fuori l’ala di sinistra della coalizione (Rivoluzione Civile / IDV), dando spazio agli scandali di una importante banca  Italiana “amministrata” dal PD e ripetendo al suo elettorato: “Noi l’accordo con Monti (Fini e Casini) lo facciamo, fa niente che adesso ci denigra il professore, noi l’accordo lo facciamo lo stesso dopo le elezioni! Chiaro?!?!?!”. Dall’altra parte abbiamo il Silvio con la Lega (questi ultimi fino a due mesi fà dicevano “Mai più con Berlusconi!”) che dal punto di vista marketing lui o chi gli ha suggerito la mossa della lettera sull’IMU è un genio, capace di prendere per i fondelli gli italiani e guadagnare nei sondaggi, invece dal punto di vista della democrazia, dovremmo rinchiuderlo democraticamente in un carcere di massima sicurezza e altrettanto democraticamente buttare le chiavi nella Faglia di Sant’Andrea… e poi? Andare da Cicchitto, Gasparri, La Russa, Bondi & Co e dirgli: “Beh ragazzi, ora andatevele a cercare le chiavi!”. Nel centro ci sta Monti (con Fini e Casini) che ha rinnegato tutte le leggi vergogna che ha fatto approvare durante il suo fantastico anno di governo e promettendo di cambiarle… e come ha detto qualcuno “E allora che le avete approvate a fare?!?!?”.

Chi sono gli out-sider?

Ingroia con Rivoluzione Civile e Grillo con il Movimento a 5 Stelle.

Il primo certamente sarà in grado di portare in Parlamento un cambiamento nel modo di fare politica, più serio, pacato, concreto e trasparente; il secondo dovrà districarsi tra l’orda di candidati che verranno eletti, con il rischio di rendersi conto di averne imbarcati parecchi di “voltagabbana”, ma comunque direi che almeno sono facce apparentemente nuove, non le solite che circolano da 30 anni.

Per concludere, ci tengo a precisare che in questa campagna elettorale non ho criticato nessuna delle persone che mi ha confidato che voteranno M5S, perché posso accettare la nausea creata dalla maggior parte della nostra classe politica che porta a dargli un voto di protesta, ma non posso accettare tutte quelle persone che voteranno il PD o peggio ancora direttamente Monti, con la scusa: “dobbiamo dare stabilità al nostro paese”. Ma fatemi il piacere! non dobbiamo dare stabilità all’Italia, dobbiamo dargli dei buoni governanti e certamente questi non li troviamo né con Monti e né con Bersani!

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>